Quel piccolo posticin, nel cuore di Matera

A pochi km da dove vivo c’è Matera, uno dei posti più belli d’Italia. Un luogo che non sembra reale, una città che sembra dipinta ed è proprio per questo che hai l’impressione di passeggiare in un quadro. Matera che una volta era la vergogna d’Italia, ora è uno dei posti che uno sogna di vedere una volta nella vita ed avere la fortuna di averla vicino e poterla vedere ogni volta che voglio, non è cosa da poco.

IMG_1604-01

Dato che non ci andavo da un po’, Sabato io e Filippo abbiamo deciso di farci un salto. Certo non era proprio la giornata ideale, a causa del forte vento, ma l’assenza di gente la rendeva ancor più bella. Arrivata l’ora del pranzo, cercavamo un posticino piccolo, accogliente e che proponesse la vera cucina lucana, ma con un pizzico di eleganza, e devo dire che “Il cantuccio” è stata la scelta più azzeccata.

IMG_1569-01

Pranzare lì, ci dava l’impressione di stare a “casa della nonna”, un posticino piccolo e intimo con una scala in legno che dava la possibilità di pranzare sul soppalco, le pareti decorate con quadri e piattini ed una stufa che riscaldava e rendeva confortevole il tutto. Ad accoglierci è stato Michele, chef ed uno dei proprietari del locale, a cui ci siamo affidati completamente e lasciato a lui la scelta dei piatti da farci assaggiare. E’ stato fantastico, come i piatti che ci ha proposto!

IMG_1531

Gli antipasti assolutamente divini, originali e tradizionali nello stesso tempo, mi sono piaciuti tutti dalla burratina con capocollo croccante al il tortino di patate grezze su crema di peperoni e peperoni cruschi croccanti, alla freschezza della ricottina di capra con confettura di fichi, cioccolato e mandorle alla croccantezza del fiore di zucca in pastella con mozzarella e alici. Non erano solo questi gli antipasti e per la prima volta non sono riuscita a capire quale mi sia piaciuto di più!!

Come primo piatto ci ha portato dei ravioli ripieni di noci e speck con guanciale croccante e cardoncelli,  un piatto molto saporito ma per niente pesante. Dopo il primo ero strapiena, ricordiamoci che sono una foodblogger dietetica, golosa e che sgarra quando può, ma pur sempre abituata a piccole porzioni!

IMG_1553-01.jpeg

Michele ci avrebbe portato e fatto assaggiare dell’altro, ma aimè ho detto basta, almeno per le portate salate, perché ad un dolce ed un caffè non so dire di no. Sul dolce abbiamo scelto noi, ed essendo amanti di cheesecake cerchiamo sempre quella perfetta, che la maggior parte delle volte finisce per deluderci. Non è stato così e devo dire che il dolce è stato un colpo di scena perché la cheesecake era cotta, un misto tra una cheesecake ed una torta con pere fatta in casa, deliziosa e di cui ne sento ancora il profumo!

IMG_1555-01

“Il cantuccio” ha reso la nostra giornata a Matera ancor più speciale. Sono sempre dell’idea che il cibo fa parte del luogo e del viaggio, e se si mangia male in quel luogo non ti rimarrà mai un buon ricordo!

 

IMG_1568
Con Michele, chef e proprietario

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...