Social e pubblicità: perché affidarsi ad un blogger ed influencer

Se avete un attività e continuate a pubblicizzarla attraverso i canali tradizionali evitando i social come la peste, dovreste aggiornarvi un po’ e leggere quest’articolo!

Viviamo costantemente con il cellulare in mano, smanettando su internet o sui social, eppure la maggior parte di noi non ha la più pallida idea di come funzioni il lavoro di un blogger ed influencer. Qualche giorno fa ho scritto un articolo in cui racconto la mia vita da food blogger, spiegando cosa c’è al di là di una semplice foto (potete leggere l’articolo cliccando qui  ), e devo dire che ha avuto un grandissimo successo. Oggi però voglio essere più diretta e chiara, spiegando quali sono i vantaggi e perché affidarsi ad un blogger ed influencer per pubblicizzare la propria attività.

Nel 2018 vedo ancora ristoranti e pizzerie che si rivolgono alle tv locali per farsi pubblicità, canali seguiti principalmente da gente dell’età di mia nonna e che va a cena fuori solo perché il nipote compie 18 anni o fa la comunione.  Se avete quel tipo di attività e il vostro scopo è quello di puntare ad un target di anziani va benissimo, se non è così probabilmente avete sbagliato qualcosa.

Come dicevo nell’altro articolo, c’è ancora molto scetticismo quando si parla di blogger ed influencer. Alcuni non lo considerano neanche un lavoro, eppure per molti di noi lo è! Ma chi è un blogger influencer? E’ una persona che sui social gode di popolarità, credibilità e fiducia da parte dei suoi followers. Ma cerco di essere più chiara. Ho capito di essere un influencer quando uno dei miei seguaci mi ha contattato chiedendomi una ricetta classicissima, facile da trovare su internet, eppure la voleva da me perché si fidava ed era certo che la mia ricetta sarebbe stata migliore di tante altre. Potete immaginare la mia felicità e il mio stupore in questa semplice richiesta! Lì ho capito che per quella gente, che non è solo un numero, tu sei una persona di fiducia a cui chiedere consigli. Ancora più sconvolgente è che mi chiedono consigli che vanno al di là della ricetta per il pranzo, da dove hai acquistato la maglia che hai in foto o dov’è quel ristorante dove hai cenato o quell’albergo dove hai dormito. Ecco spiegato cos’è un influencer.

Quindi perché affidarsi a loro per pubblicizzare la propria attività? Semplice, perché il vostro prodotto o il vostro locale sponsorizzato su una pagina di un influencer sarà visualizzato da tutte quelle persone che lo seguono, migliaia o addirittura milioni. Con questo, però, non vi sto consigliando di investire sul primo blogger che trovate, ma di valutare le varie proposte, il tipo di target e soprattutto la credibilità di quell’influencer. Perché parliamoci chiaro è sempre un investimento! E soprattutto aziende, ricordate che vero il blogger non si paga con la pasta, l’olio o la carne, perché i prodotti a fine mese non servono per pagare l’affitto e le bollette!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...